matrimoni-castello14

Il castello di Moncrivello dona alle vostre cerimonie un’atmosfera magica e fascinosa che viene dall’impronta lasciata dal fluire dei secoli, dalle vicende di guerra o di pace, dai fasti e dall’ abbandono e poi ancora dalla rinascita.

Mille anni, scritti nelle forte trama delle mura e nei sorprendenti scorci gentili e leggiadri del balcone, del porticato, dei decori in cotto, che esprimono la passata presenza di forti guerrieri e di sagge e lungimiranti nobildonne.

Salendo al castello si scopre a perdita d’occhio il panorama verso il nascere del sole, sulla piana e sulle colline del Monferrato, mentre, inoltrandosi all’interno, ci si sorprende di fronte alla bellezza dell’anfiteatro morenico della Serra, che sconfina nelle maestose vette alpine, dietro le quali il sole tramonta, talora con sfolgoranti bagliori.

La cerimonia si svolge armoniosamente tra gli esterni, il verde parco circondato dalle mura merlate ed ornato da fiori, e gli interni, a pianterreno i saloni medioevali, al primo piano le eleganti sale museali, per le foto o per la visita guidata.
Tutto questo è il castello di Moncrivello, il sogno di un giorno ed il ricordo di tutta una vita.

Location in esclusiva per ricevimenti di nozze, cerimonie, meeting.

  • Chiesa del quattrocento nella piazza adiacente e santuario in collina nelle vicinanze
  • Matrimonio civile valido legalmente
  • Pranzo di gala nei saloni medievali, con capienza fino a 150 persone
  • Aperitivo, taglio della torta, caffè, open bar nel parco
  • Intrattenimento musicale e danze
  • Servizio fotografico nei saloni marchionali
  • Visita guidata per gli ospiti alle sale museali

Servizi su richiesta:

  • Wedding planner
  • Governante per bambini
  • Camera d’appoggio per gli sposi durante la cerimonia
  • Possibilità di soggiornare nel bed&breakfast
  • Vivande preparate al momento nella cucina del castello, con possibilità di piatti per vegetariani o celiaci
  • Gruppi in costume medievale per duelli o danze, oppure musica classica o antica, pianoforte, carrozza con cavalli, auto d’epoca

Il castello viene concesso in locazione affinché il ricavato sia investito nel restauro e manutenzione, pertanto la cerimonia assume il significato di contributo in favore della conservazione di una dimora storica, monumento nazionale e importante testimone della storia del Piemonte, tra le cui mura si fa cultura per la conservazione della memoria e tradizioni, e cultura in favore di un avvenire sostenibile e per la difesa dell’ambiente.